Skip to content

L’innovazione come processo


Dall’inizio del ‘900 l’ innovazione è un’attività organizzata

Come funziona nella pratica il rapporto: ricerca - sviluppo - commercializzazione?
In astratto è facile supporre una sequenza lineare, ma la realtà è diversa. Kline e Rosenberg (1986) suggeriscono un “modello a catena” nel quale il punto di partenza dell’innovazione è la percezione di un mercato potenziale.
Anziché fare ricerca, si studiano combinazioni nuove con tecnologie esistenti → design analitico. Si passa quindi alla prototipizzazione e test fino alla immissione sul mercato del nuovo prodotto finito. Il processo è movimentato da:
• Flussi di feedback tra fasi a valle e fasi a monte
• Scambi tra design e ricerca scientifica/conoscenza tecnologica
In generale la ricerca è attivata quando lo stock di conoscenza scientifica e tecnologica disponibile non è sufficiente.



L’innovatore pensa ad un potenziale mercato e inizia a pensare alla  progettazione analitica del prodotto, l’innovatore prova a sfruttare le conoscenze tecnologiche esistenti quindi non è ancora innovazione, se non me lo permettono passo al bagaglio di conoscenze esterne all’innovatore quindi scienziati, collaboratori, università. Se grazie a queste altre fonti di conoscenza esistenti posso perfezionare il modello è fatta.
Se anche queste non sono sufficienti parte la ricerca di tipo base e di tipo applicato, grazie a questo posso poi passare ad una fase più dettagliata detta prototipizzazione, a questo punto posso usare conoscenze esistenti e investire ancora in ricerca fino a che non posso metterlo sul mercato. Man mano che il prodotto passa alla sua creazione completa passano dei feed back che permettono di capire meglio le necessità del mercato, questi feed back li posso elaborare per riadattare il prodotto.
Tratto da ECONOMIA DELL'INNOVAZIONE di Mattia Fontana
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.