Skip to content

Fonti dei dati statistico – epidemiologico


1)    Censimento: riporta notizie riguardanti numerosità, distribuzione della popolazione per  sesso, età, informazioni socioeconomiche
2)    Schede di morte: compilate dal medico che accerta il decesso, consente di risalire alla causa terminale della morte e iniziala (malattia)
3)    Schede di nascita: compilate obbligatoriamente dopo ogni parto, informazioni di carattere personale (età, sesso, residenza…) e inerenti al parto. Permette di dedurre indici come natimortalità e mortalità perinatale
4)    Fonti ospedaliere: cartella clinica dei pazienti ricoverati, schede di omissione ospedaliera, dati ricavabili dai registri ospedalieri
5)    Registri di patologia: per es. registro tumori, registro nazionale AIDS, dati INPS

Tratto da ELEMENTI DI METODOLOGIA EPIDEMIOLOGICA di Antonella Bastone
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi: