Skip to content

Mausoleo di Teodorico


Per accogliere le proprie spoglie, Teodorico fece erigere un solido mausoleo in bianca pietra d’Istria. La sua realizzazione determina una decisa rottura con le tecniche costruttive tradizionali basate sull’impiego del laterizio e, immediatamente, ci riporta alla mente l’aspetto degli edifici monumentali di Roma. Su un poderoso basamento a pianta decagonale, con profonde arcate cieche, si imposta il massiccio corpo del piano superiore, circondato da uno stretto ambulacro. Al di sopra di questo secondo corpo, un basso tamburo cilindrico sorregge una ciclopica cupola monolitica che conclude la costruzione. Trasportata via mare, essa fu sollevata grazie alle anse che la coronano. All’aspetto imperiale e alle tecniche costruttive romane si sovrappongono decorazioni di gusto barbarico, specie nella cornice al di sotto della calotta. Si tratta di semplici disegni geometrici in successione costituenti un motivo decorativo detto a tenaglia, che non ha nulla a che fare con le ornamentazioni classiche.
Tratto da ITINERARIO NELL’ARTE di Elisabetta Pintus
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.