Skip to content

Lombosciatalgia


Sindrome dolorosa che dalla regione lombosacrale si irradia con distribuzione radicolare all’arto inferiore, nel territorio del nervo sciatico.
Per poter comprendere questa malattia dobbiamo fare un richiamo di tipo anatomico, ricordiamo che cosa è il nervo sciatico o meglio ancora dobbiamo andare a vedere quali sono le radici nervose di questo: alla formazione di questo nervo che si porta a livello dell’arto inferiore partecipano molte radici, sono soprattutto due però le radici che a noi interessano quella di L5 e quella di S1 perché vengono ad emergere in corrispondenza rispettivamente: la prima tra lo spazio di L4 e L5 e la seconda a livello di due vertebre che sono la quinta L5 e la prima sacrale. Ci interessano maggiormente perché queste due radici L4 ed S1 vengono ad emergere lì dove è presente un disco intervertebrale a differenza delle radici inferiori sacrali.

Eziopatogenesi:
-ernia discale
-artrosi intersomatica
-artrosi interapofisiaria
-anomalie congenite (shisi vertebrale, spondilolisi e spondilolistesi)
-processi infiammatori
-turbe vascolari
-tumori
Come la lombalgia la lombosciatalgia è anch’essa un sintomo e può riscontrarsi in seguito a patologie di tipo estremamente diverso ma nella maggior parte dei casi è dovuta ad un ernia al disco
Tratto da MALATTIE DELL'APPARATO LOCOMOTORE di Irene Mottareale
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi: