Skip to content

Le mamme cinesi immmigrate

Le mamme cinesi immmigrate


La comunità cinese è stata più volte rappresentata come una comunità tanto compatta ed omogenea da essere come acqua nell’acqua (ivi pg 47) che ingloba i nuovi arrivati nella fitta rete di relazioni comunitarie; ciò non è del tutto vero. Si parla spesso di chiusura, impenetrabilità ma la relativa autosufficienza della loro comunità  ha mostrato negli ultimi anni apertura nei confronti del contesto locale ( uso dei consultori, dei servizi sociali) e soprattutto in relazione ai bisogni dei più piccoli.  Fra le immigrate cinesi è del tutto inesistente la figura della casalinga essa quando viene in Italia lavora così come avrebbe lavorato in Cina; l’obiettivo del progetto migratorio è migliorare le proprie condizioni economiche, avviando un attività in proprio, sempre in relazione alla famiglia che rimane il punto di partenza e di arrivo nella migrazione.
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi: