Skip to content

I principi della Gestalt


I principi della Gestalt:
  • Semplicità: tendiamo a scegliere l’interpretazione più semplice;
  • Chiusura: tendiamo a inserire gli elementi mancanti in una scena, percependo un oggetto come completo anche se i contorni sono interrotti;
  • Continuità: tendiamo a raggruppare insieme margini o contorni con lo stesso orientamento;
  • Somiglianza: tendiamo a percepire come parte di un unico oggetto aree che si somigliano;
  • Vicinanza: tendiamo a raggruppare insieme oggetti vicini;
  • Movimento comune: tendiamo a percepire oggetti che si muovono insieme come parte di un unico elemento in movimento.
Le leggi basilari dell’organizzazione percettiva riguardano la separazione della figura dallo sfondo: i fattori che contribuiscono a questo legame figura-sfondo sono:
- inclusione
- convessità
- area relativa
- orientamento.



Tratto da PSICOBIOLOGIA di Giulia Bonaccorsi
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Antropologia minima del piacere. Per una teoria unificata della motivazione

Appunti utili per il corso di Psicologia generale, a.a. 2010/2011. Argomenti trattati: sessualità, desiderio, dolore, emozioni, affetto, piacere, esperienza emozionale.