Skip to content

Diagnosi della disabilità


Diagnosticare una disabilità non è come diagnosticare una malattia. Per cui per la disabilità viene fatta una diagnosi funzionale.
La diagnosi funzionale è una valutazione che analizza il deficit e il potenziale residuo di individuo al fine di progettare un intervento.

La diagnosi funzionale viene eseguita da un’equipe formata da:
Medico: fa una diagnosi medica per individuare le cause della disabilità
Psicologo: fa un colloquio diagnostico attraverso dei test
Assistente sociale: indaga sulle relazioni tra disabile e famiglia
Educatori: svolgono delle indagini finalizzare ad un piano educativo individuale

Con l’entrata in vigore dell’ICF, nuovo sistema internazionale di classificazione, è stato stabilito che la diagnosi di disabilità deve dare informazioni su:
Strutture e funzioni corporee
Attività e partecipazione sociale
Fattori ambientali
Tratto da PSICOLOGIA DELL'HANDICAP di Irene Mottareale
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi: