Skip to content

Rimediazione del sè e del corpo


LA MEDIAZIONE E LA PRESENZA DEL SE’

Il desiderio di esprimere se stessi attraverso i media (artistici) è uno dei tratti caratteristici del romanticismo e ha preceduto di gran lunga lo sviluppo dei media digitali.
I media digitali utilizzano, nel tentativo di acquisire la presenza del se’, sia la strategia romantica che quella modernista.  
Romanticismo: La realtà virtuale permette allo spettatore/ osservatore di entrare attraverso la finestra dell’Alberti in una ricerca attiva della realtà per esaminare e in alcuni casi addirittura manipolare gli oggetti della rappresentazione.
Modernismo: Nell’Ubiquitas Computing e negli ipermedia in generale il soggetto rimane al suo posto mentre solo gli oggetti della rappresentazione si avvicinano per essere esaminati individualmente.
Quando i media trasparenti non riescono a soddisfarci, i media opachi (ipermediati) divengono necessari per fare esperienza di noi stessi.

 LA RIMEDIAZIONE DEL CORPO

Nel suo carattere di medium il corpo rimedia ed è allo stesso tempo rimediato.
Il corpo contemporaneo, tecnologicamente costruito, richiama le precedenti versioni culturali del corpo come medium e compete con esse. Il  corpo “ aumentato ” o distorto attraverso le tecnologie mediche e cosmetiche rimedia i corpi, sicuramente meno mediati, appartenenti ai periodi precedenti della cultura occidentale.
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.