Skip to content

Tipologie di rimediazione


Le applicazioni ipermediali sono sempre atti espliciti di rimediazione: esse incorporano vecchi media in uno spazio digitale allo scopo di criticarli e rimodellarli.
In questo determinato momento storico tutti i media funzionano come rimediatori e il concetto di rimediazione ci offre uno strumento per poter interpretare il lavoro svolto dai media precedenti
La doppia logica della rimediazione può funzionare sia implicitamente che esplicitamente e può essere riaffermata in differenti modi:
1. Rimediazione come mediazione di mediazione. Ogni atto di mediazione dipende da altri atti di mediazione. I mezzi di comunicazione hanno bisogno l’uno dell’altro per funzionare.
2. Rimediazione come inseparabilità di mediazione e realtà: la nostra cultura ha bisogno di riconoscere che tutti i media rimediano il reale. La mediazione è la rimediazione della realtà, perché i media stessi sono reali e perché l’esperienza dei media è il soggetto della rimediazione.
3. Rimediazione come ritorno: L’obbiettivo della rimediazione è quello di rimodellare o riabilitare altri media. I media riformano la realtà stessa.
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.