Skip to content

Cinema del Novecento in Europa:

Riassunto del libro "Cinema e identità europea" di Pierre Sorlin. Si prende in considerazione l'evoluzione del cinema europeo nel corso del Novecento, in particolare in Inghilterra, Italia, Francia e Germania; sia come emulazione sia come reazione alla produzione hollywoodiana. Viene presa in esame la stagione dei film di guerra, con i diversi orientamenti tematici a seconda del paese, come l'antinazismo, la Resistenza o il tentativo tedesco di discolparsi. Il neorealismo italiano e gli anni Sessanta del Free cinema e della Nouvelle vague aprono nuovi spiragli d'autore per affrancarsi dallo stile classico USA. Gli anni Ottanta vedono la crisi delle sale e l'influenza della televisione nella scelta delle immagini, fino alle coproduzioni per reggere il confronto oltre oceano e al cambiamento del ruolo della donna e del sesso nelle pellicole.


Dettagli appunto:

Questa è solo un’anteprima: 8 pagine mostrate su 43 totali. Registrati e scarica gratis il documento.

Questa è solo un’anteprima: 8 pagine mostrate su 43 totali. Registrati e scarica gratis il documento.

 

Indice dei contenuti:

 

Per approfondire questo argomento:

Altri appunti correlati:

Valuta questo appunto: