Skip to content

Le organizzazioni come sistema razionale

Le organizzazioni come sistema razionale


Per questa prospettiva le organizzazioni sono strumenti che hanno lo scopo di raggiungere fini determinati. Il termine Razionalità è usato nel senso tecnico o funzionale e si riferisce alla misura in cui una serie di azioni è organizzata in modo tale da realizzare i fini con il massimo di efficienza. La razionalità si riferisce alla realizzazione dei fini, e non alla scelta degli stessi.
Gli elementi essenziali: Gli aspetti fondamentali dell’organizzazione sono le caratteristiche che distinguono le organizzazioni da altri tipi di collettività:
1)La specificità del fine: . Senza un ordinamento delle preferenze non sono possibili valutazioni e scelte razionali. I fini specifici suggeriscono i criteri per scegliere tra attività alternative ma anche da guida nel decidere come la struttura deve essere disegnata; essi specificano quali compiti devono essere svolti, che tipo di persona deve essere assunto e come le risorse devono essere distribuiti. Più gli obiettivi sono formulati in modo generico e più è difficile disegnare una struttura per perseguirli. Fini troppo vaghi costituiscono una base solida x la mobilitazione , x i movimenti ad esempio, xò questi se non renderanno col tempo i fini, più specifici, non diventeranno organizzazioni formali.  
2)La formalizzazione: pochi rendono espliciti i contributi che la formalizzazione dà alla razionalità del comportamento delle organizzazioni. Una struttura è formalizzata quando le regole che governano il comportamento sono formulate in modo preciso ed esplicito e quando i ruoli ed i rapporti tra i ruoli sono prescritti, La formalizzazione serve per rendere il comportamento più prevedibile, standardizzandolo e regolandolo, permettendo così il crearsi di stabili aspettative in ogni membro rispetto agli altri. La formalizzazione può essere un tentativo di rendere visibile la struttura dei rapporti tra un insieme di ruoli ed i principi che governano il comportamento nel sistema. L’organizzazione viene vista come un mezzo che può essere modificato a seconda delle necessità per migliorarne la prestazione.

Tratto da SOCIOLOGIA DELLE ORGANIZZAZIONI di Antonio Grisolia
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.

Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro