Skip to content

Fine del periodo Heian


L'ascesa della classe guerriera segnò la fine del periodo Heian a ciò contribuì la decisione di Yoritomo di esercitare il suo potere da Kamakura, nelle vicinanze delle frontiere nord-orientali del paese e lontano da Heian, che pur rimanendo la capitale e la sede imperiale, non era più il centro della vita politica.

Yoritomo a differenza di Kiyomori, da lui sconfitto nella guerra Genpei, non aveva usufruito delle istituzioni di governo della capitale, ma aveva creato un centro di potere militare ex novo, il bakufu, ovvero governo della tenda, che aveva il controllo sulla nazione ed era presieduto da un capo militare, detto shogun. Questa carica di seii tai shogun, abbreviata in shogun, esisteva anche in passato ed era affidata ai capi degli eserciti, mandati a sedare le rivolte dei barbari nelle zone nord-orientali; ciò spiega la ragione per cui la classe guerriera si sviluppò in questi luoghi, ben lontani dalla capitale.

Tratto da STORIA DEL GIAPPONE di Veronica Vismara
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro