Skip to content

Curve di apprendimento




Nel grafico, le curve rappresentano le cosiddette “ curve d’apprendimento”.
Sull'asse delle ascisse c'è la quantità (Q) storicamente prodotta di un bene, (tavolette di cioccolato), qui troviamo il fatturato storico, cioè la quantità che storicamente un paese ha prodotto (di cioccolato).
Sull'asse delle ordinate, invece, ci sono indicati i costi unitari di produzione (CUP), ovvero i costi con cui il bene viene prodotto (costi della produzione di tavolette di cioccolato), quindi quanto costa produrre un determinato bene.
Nel grafico, la curva G7, indica un paese avanzato, mentre sotto vi è la curva dei costi di un paese in via di sviluppo (PSV).
(nel mercato di tavolette di cioccolata) per questa attività produttiva, guardando le curve, è più efficiente il paese in via di sviluppo o il G7? Qual è il paese dove tendenzialmente i costi sono minori? E' il paese in via di sviluppo che ha minori costi, perché come si vede la curva è più bassa; sono costi che si riducono aumentando il fatturato, e quindi si può anche dire che il paese in via di sviluppo è anche più efficiente; però succede che il paese in via di sviluppo non ha industria del bene determinato (di tavolette di cioccolato) e quindi il suo fatturato storico è pari a 0. A livello di zero quali sono i costi del primo bene prodotto? I costi del primo bene del paese in via di sviluppo sono massimi.

Ad esempio, a 0 la prima tavoletta di cioccolato mi può costare 100 euro (B0) ed è molto perché per produrla si ha bisogno di impianti, lavoratori ecc. costa molto e quindi si è fuori mercato perché il paese del G7 (esempio Svizzera) ha già un’esperienza, e quindi ha anche un’industria del bene di cioccolato attiva da molti più anni (esempio 50 anni), e nel grafico vediamo come si trova nel punto A perché ha un passato di produzione significativo per tutta una serie di ragioni. Quindi la Svizzera ha già prodotto 5 milioni di tavolette di cioccolato pari a 0qA. Qual è il costo-ricavi di una tavoletta di cioccolata in Svizzera? Costo pari a 0A, circa 70 euro anziché 100. Dove costa di meno? Costa meno nel paese G7/Svizzera, lasciando fuori mercato il paese in via di sviluppo (esempio Ghana).
Ma la ragione di tutto ciò sta nel fatto che bisogna rendere competitiva la produzione del PVS e quindi proteggerla sul commercio estero di questo mercato, quindi si fa in modo che attraverso un dazio la produzione interna possa cominciare ad essere competitiva.

Dal grafico, si nota come basti cominciare a produrre poche quantità di bene (cioccolato) per essere subito ai livelli di costo di G7; per ogni bene prodotto a destra di q* il costo in PVS è subito inferiore a quello svizzero. Fino a qui si deve proteggere, sovvenzionare, sussidiare, discriminare gli altri produttori e proteggere il paese in via di sviluppo. Nel momento in cui in PVS (Ghana) si è prodotto una quantità di bene relativamente piccola (poche tavolette di cioccolato) (pari a o*) immediatamente il paese in via di sviluppo diventa più competitivo di G7 il quale chiuderà le fabbriche o la linea di produzione di quel bene di massa, di bassa qualità e si dedicherà maggiormente ad altre produzioni in cui è più vincente. Quando si arriva allo stesso livello di equilibrio (q*) il dazio protezionistico va tolto.
Queste sono curve di apprendimento e si chiamano così perché mettono in relazione i costi non con il fatturato di quest’anno, ma con il fatturato storico (come se mettessimo in relazione i prezzi con la storia di quel settore per quella economia particolare); apprendimento proprio perché ha al suo interno tutte le conoscenze acquisite, accumulate in anni e anni di produzione. (PVS è più produttivo ma non è ancora industrializzato; G7 dato che è meno efficiente è da proteggere).

Le conseguenze negative riguardano la difficoltà di individuare il paese più efficiente, ma anche togliere la protezione quando arriva il momento in cui l'industria nascente deve andare avanti da sola.

Tratto da STORIA DELLA POLITICA ECONOMICA INTERNAZIONALE di Federica Palmigiano
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Globalizzazione: breve storia di un'ideologia

Riassunto del testo "Globalizzazione: breve storia di un'ideologia". Il riassunto ripercorre le tappe principali dello storia economica mondiale che hanno portato all'ascesa e allo sviluppo dell'ideologia legata al concetto di globalizzazione.