Skip to content

L’attività motoria controllata


È di fondamentale importanza che ogni qual volta che si inizi un esercizio, si abbia una piena consapevolezza del movimento che bisogna compiere, eseguendolo in modo lento, preciso e con la giusta respirazione, affinché lo si possa acquisire nel modo più corretto possibile.
Infatti è preferibile partire sempre da esecuzioni più semplici, in modo tale da poter iniziare ad esercitarsi, ed imparare a controllare il movimento di ogni singolo segmento coinvolto, per poi raggiungere quello che sarà il fine ultimo.

Tratto da TEORIA TECNICA DIDATTICA ATTIVITÀ MOTORIA di Vincenzo Sorgente
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Teoria Tecnica Didattica Età Evolutiva

Il Corso prevede la conoscenza delle principali modificazioni funzionali nelle diverse età; la programmazione dell'attività motorie nelle diverse età; come preservare e sviluppare l' efficienza fisica nell'invecchiamento fisiologico o patologico.