Skip to content

Conclusioni


L’ educatore motorio laureato e specializzato deve essere la prima scelta quando si tratta di decidere quale figura professionale ingaggiare nelle scuole o nelle società sportive giovanili e non.

È la normalità invece che siano tesserati federali a svolgere questo ruolo, senza avere nessuna conoscenza e competenza delle necessità del bambino.

È fondamentale, invece, essere preparati ad accompagnare i bambini ed i genitori nell’età più critica e delicata dell’essere umano, quella dell’età evolutiva, perché qualsiasi errore di valutazione potrebbe avere ritorsioni sulla vita futura del bambino (burn out / drop out).
 
Se si riesce a strutturare e mettere in atto un piano educativo sensato e individualizzato, i risultati e gli insegnamenti positivi accompagneranno il bambino per tutto il resto della vita.

Tratto da TEORIA TECNICA DIDATTICA ETÀ EVOLUTIVA di Vincenzo Sorgente
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.