Skip to content

Bisogni del bambino

Il bambino, a differenza dei cuccioli animali, necessita molto a lungo di aiuto, dipende dagli altri per il soddisfacimento dei suoi bisogni perché  non può provvedere a se stesso.
Bisogni di: affetto, calore, protezione, sicurezza, sentirsi amato, assistito nelle sue esigenze fisiche e non sottovalutato nelle possibili difficoltà.
La risposta dei genitori dipende dall’esperienza che essi stessi hanno avuto da bambini: l’unica possibilità che ha il neonato di aiutare se stesso se non si ascolta la sua invocazione è la rimozione del dolore (provoca turbamento delle facoltà di sentire, percepire, ricordare).
Ripercussione in età adulta: una volta cresciuto non sarà in grado di dare a suo figlio la protezione di cui ha bisogno (genitori che non abbiano mai avuto amore, ma solo freddezza, insensibilità, indifferenza non saranno capaci di dare amore), ma non ricorderanno i traumi a cui sono stati esposti in passato perché  sono stati banditi dal livello di coscienza.
Ripercussioni sulla collettività: molte statistiche dimostrano una chiara connessione tra precoci stati d’abbandono/maltrattamento e successivi atti di violenza compiuti (la rimozione delle sofferenze rendono l’uomo sordo alle invocazioni del bambino).
La rimozione della propria sofferenza distrugge la capacità di comprendere le sofferenze altrui.
di Antonella Bastone
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.