Skip to content

Patologie associate all'emicrania

Malformazione vascolare
    •    cefalea sempre localizzata allo stesso lato
    •    aura stereotipata e prolungata, “marcia”, se ci sono segni neurologici

Meningite, encefalite, ascesso, emorragia
    •    in caso di febbre, sonnolenza, irritabilità, fotofobia, vomito, alterazione coscienza

Disturbi metabolici (ciclo dell’urea, aminoacidopatie e citopatie mitocondriali)
    •    vomito, nausea, dolori addominali, alterazioni sensorio, alterazioni equilibrio A-B
 
Traumi cranici
 
Tumori cerebrali

Nei bambini più piccoli l’edema della papilla può essere assente, mentre possono presentarsi irritabilità, vomito, pianto, inquietudine, alterazioni strutturali delle fontanelle, incremento della circonferenza cranica.
Nei bambini più grandi può essere presente un rallentamento, piuttosto che una regressione, dello sviluppo cognitivo, con problemi d’apprendimento ed attentivi, cambiamenti nella personalità, così come letargia, apatia, sintomi di depressione.

Patologie oculari
spesso chiamate in causa quale possibile spiegazione all’origine della cefalea, anche se la loro influenza è probabilmente sovrastimata. Un esame dell’occhio dovrebbe comunque essere effettuato per rilevare la presenza di ipermetropia, astigmatismo o disturbi nella convergenza. Errori refrattivi possono determinare un dolore frontale, che può richiamare i sintomi dell’emicrania senz’aura.

Sinusite
raramente la “vera” causa di cefalea

MALATTIE AUTOIMMUNI : La cefalea si associa a ricorrenti dolori articolari, crampi addominali, fenomeni neurovascolari, astenia profonda, afte delle mucose…

EPILESSIA: Migralepsy. La crisi epilettica può precedere, accompagnare o seguire la cefalea.
Aura epilettica:
    •    inizio  e termine improvvisi
    •    Breve durata, stereotipata
    •    Luce colorata


di Stefania Corrai
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.