Skip to content

Autorità e Leadership


I modelli di coordinamento = è la regolazione efficace delle interdipendenze tra gli attori/le attività
LA TIPOLOGIA
Mercato;
Autorità;
Agenzia;
Groppo e negoziazione;
Istituzionalizzazione.

I modelli di coordinamento si applicano a tutti i contesti che ci circondano.

AUTORITÀ: Fra due attori si instaura una relazione di autorità quando:
una delle parti esercita il diritto di decisione, controllo ed influenza sui comportamenti della controparte;
l’altra parte cede parte dei propri diritti di decisione e di controllo.

La relazione di autorità è una relazione di potere asimmetrica e legittima.
Si realizza all’interno di una zona di indifferenza (Barnard) o accettazione (Simon): area entro la quale le richieste di un capo sono considerate legittime. Sono le aree entro le quali le richieste di un capo sono legittime.

I LIMITI DELL’AUTORITÀ
Perdita di informazioni e distorsioni —> Se esistono diversi livelli gerarchici si rischia che durante i processi di passaggio delle informazioni, parti di queste possono andare perse o possono assumere una profonda distorsione (esempio del gioco “Telefono senza fili”). Per una start up è sicuramente meglio attuare un sistema organizzativo con pochi livelli gerarchici, più snello, in modo da rispettare la dinamicità dell’ambiente in cui l’unità organizzativa opera.
Lentezza e rigidità all’aumentare dei livelli gerarchici;
Costi di struttura (stipendi dei capi).

LE DIVERSE FORME DI AUTORITÀ:
1. AUTORITÀ BASATA SULLA COMPETENZA;
2. AUTORITÀ BASATA SULL’EFFICIENZA DECISIONALE;
3. AUTORITÀ BASATA SULLO SCAMBIO;
4. AUTORITÀ BASATA SULL’EFFICIENZA DEL CONTROLLO;
5. AUTORITÀ ARBITRALE.

Lo stesso capo può attivare e utilizzare forme e fonti diverse di autorità.
Come gli interventi regionali esposti nel caso possono modificare l’autorità?

AUTORITÀ VA IN CRISI SE CI SONO CONFLITTI DI INTERESSE:
Riforma SSN prevede bonus monetari se medico riduce i costi;
I pazienti temono prescrizioni di medicine vecchie con effetti collaterali o che il medico non prescriva esami specialistici —> quindi il rapporto di fiducia entra in crisi.

1. AUTORITÀ BASATA SULLE COMPETENZE
La base della relazione di autorità è esclusivamente la competenze, tecnica o sociale.
La competenza deve essere considerata non solo maggiore di quella di chi accetta di subire la sua influenza, ma anche sufficientemente grande in assoluto per risolvere con successo il problema questione. L’autorità basata sulla competenza va in crisi quando ci sono conflitti di interesse.

2. AUTORITÀ ARBITRALE
Le controparti in conflitto fanno ricorso ad una autorità esterna accettata da entrambi.

3. AUTORITÀ BASATA SULL’EFFICIENZA DECISIONALE
È legata all’opportunità di allineare le azioni di un numero elevato di attori interdipendenti con un minimo impiego di risorse (tempo e numero di comunicazione).

4. AUTORITÀ BASATA SULLO SCAMBIO
Si afferma nelle relazioni di lavoro;
Un individuo può cedere ad un altro il diritto di “dirigere” un certo insieme o classe determinata di comportamenti in cambio di una ricompensa;
Chi cede: avverso al rischio.

5. AUTORITÀ BASATA SULL’EFFICIENZA DEL CONTROLLO (CONTROLLO CENTRALIZZATO)
L’autorità viene impiegata per osservare (controllare) i contributi individuali all’interno di un output collettivo.

L’ESERCIZIO DELL’AUTORITÀ - LA LEADERSHIP

LEADER: Il leader è colui che influenza più di quanto è influenzato.
TO LEAD = Condurre.
LEADEN (Inglese arcaico) = Colui che sta davanti o colui che va per primo.

LE DISFUNZIONI DELLA LEADERSHIP:
AUTORITARISMO
MANIPOLAZIONE
PATERNALISMO
PERMISSIVISMO
di Kevin Carne
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.