Skip to content

Common law e equity

La contrapposizione tra common law ed equità è di natura storica ed è interna allo sviluppo del diritto inglese.
La common law in senso stretto è infatti quel ramo del diritto inglese elaborato, caso dopo caso, dalla giurisprudenza delle corti di Westminster a partire dalla conquista normanna (1066).
L’equity è invece il ramo del diritto inglese, anch’esso di origine giurisprudenziale, sviluppato dalla Corte di Cancelleria fin dal XVI secolo e caratterizzato da rimedi processuali estranei al rigore della common law.
La dicotomia tra common law ed equità svolge un ruolo fondamentale nella storia delle istituzioni inglesi e i due rami del diritto sono amministrati, fino alla seconda metà del XIX secolo, da corti diverse.
di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.