Skip to content

Competenza della Corte Suprema americana

L’art. III prevede due ipotesi di competenza della Corte Suprema: original jurisdiction (competenza in primo grado nel caso, assai raro, di controversie in cui sia parte uno Stato e di controversie riguardanti rappresentanti diplomatici) e appellate jurisdicion (competenza in grado di impugnazione contro le decisioni sia delle corti federali d’appello sia delle corti supreme statali, nelle ipotesi di controversie in cui si applichi il diritto federale o di controversie tra cittadini appartenenti a Stati diversi dell’Unione).
La Corte Suprema è composta attualmente da 9 Justices, i quali decidono pochi casi di grande importanza.
Si tratta di una corte che opera una severa selezione delle questioni da trattare.
Come esempio dell’importanza e dell’impatto delle questioni decise dalla Corte Suprema e del suo ruolo di costante interprete della Costituzione, si cita il caso Plessy v. Ferguson del 1896.
In questo caso, la Corte Suprema, dovendo decidere sulla legittimità della regolamentazione segregata dei mezzi di trasporto, sostenne che la segregazione razziale era costituzionalmente valida purché i servizi offerti fossero uguali per i bianchi e per i neri: sancendo il c.d. principio “separate but equal”.

Il precedente Plessy v. Ferguson è superato solo nel 1954, anno in cui venne deciso all’unanimità il caso Brown v. Board of Education of Topeka.
In questa sentenza, permettendo finalmente ai bambini neri di andare a scuola con i bambini bianchi, si sostiene che la segregazione razziale è costituzionalmente illegittima per sé.
Con Brown v. Board of Education si compie l’overruling, ancorché implicito, di Plessy v. Ferguson e si apre la strada alla legislazione sui diritti civili.
Per quanto concerne la procedura seguita dalle corti federali, momento importante è il 1934, anno in cui il Congresso incarica la Corte Suprema di redigere norme di procedura civile valide per tutto il sistema federale, riservandosene tuttavia l’approvazione.
La Corte svolge rapidamente il compito assegnatole elaborando le Federal Rules od Civil Procedure approvate nel 1938, cui si sono via via uniformati anche i singoli Stati.

di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.