Skip to content

Conversione nella lingua italiana

Altro fenomeno di arricchimento lessicale è il passaggio di una parola da una parte del discorso a un’altra. Caratteristico fenomeno di conversione è la possibilità di sostantivare l’aggettivo (il povero, il ricco, ecc.) e l’infinito: bere, il bere. In qualche caso tali infiniti sostantivati hanno raggiunto una tale autonomia da aver acquisito anche la flessione nominale al plurale (doveri).

I participi presenti e passati sono diventati spesso degli aggettivi e dei sostantivi: divertente, risultato. Un tipo di arricchimento lessicale a metà tra conversione ed ellissi è quello che porta da computer portatile a portatile. Ulteriore fonte di conversione viene dall’accesso da parte delle donne a professioni prima appannaggio degli uomini. Poiché alcuni dei morfemi come –essa sono sentiti in senso comico-spregiativo, ora accanto a presidentessa si sta affermando la presidente.

di Domenico Valenza
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.