Skip to content

Diritto comparato e diritto straniero

La comparazione giuridica è diversa dallo studio del diritto straniero.
Lo studio di quest’ultimo è generalmente il presupposto della comparazione giuridica, ed è tuttavia implicitamente comparatistico dal momento in cui pone continuamente a confronto la categoria giuridica “straniera” con le categorie nazionali.
Mentre lo studio del diritto straniero può essere implicitamente comparatistico, il giurista nazionale che “racconta” il proprio sistema senza “staccarsi” da questo non compie nessuna comparazione.
di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.