Skip to content

Famiglie lessicali e campi semantici nella linguistica

La famiglia lessicale è un insieme di parole che hanno in comune la forma e una parte di significato in quanto derivano dalla stessa base. Quando per spostamenti di significato non si riesce più a cogliere il legame semantico, non per questo l’unità lessicale cessa di far parte della famiglia. Per esempio, canicola fa parte della famiglia di cane perché il periodo più caldo dell’anno è quello in cui il Sole ha oltrepassato le costellazioni del Cane maggiore e del Cane minore.

Un campo semantico (o lessicale) è un insieme di unità lessicali connesse da relazioni sintagmatiche e paradigmatiche. Ad esempio, il campo semantico di cavallo comprende iperonimi (equino), iponimi (destriero, ronzino), meronimi (criniera, zoccolo), solidarietà lessicale (galoppare, nitrire, montare). La nozione è stata introdotta da linguisti tedeschi, fra cui Trier e Weisberger.

di Domenico Valenza
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.