Skip to content

I contratti tipici

Il libro 4° titolo II del codice elenca e spiega quali sono i contratti in generale; il III titolo invece parla di quali sono i contratti tipici o nominati. Le due parti che vogliono stipulare un contratto possono scegliere quello che vogliono, tra i tipici, oppure stipularne uno nuovo che, se non spiegato sul codice, è un contratto un atipico o innominato, che sono regolati dalle disposizioni generali del codice. Il contratti atipico più quotato è il leasing.

La vendita e la permuta. La compravendita è il contratto stipulato maggiormente. E' un contratto che ha per oggetto il trasferimento della proprietà di una cosa o il trasferimento di un altro diritto, verso il corrispettivo di un prezzo (art. 1470). Scambiare un bene per denaro è una compravendita; scambiare un bene per un altro bene è detto permuta. I caratteri essenziali della compravendita, che è un contratto, sono:
1. consensuale;
2. a effetti reali;
3. non formale;
4. a prestazioni corrispettive;

di Adriana Capodicasa
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.