Skip to content

I lais di Maria di Francia. Lanval, Yonec, Laustic e Eliduc


Qui l'atmosfera sembra diversa. La città occupa un posto più modesto, e appare più come scenario che protagonista.
 
LANVAL. Storia di un cavaliere che ha servito artù ricevendone solo ingratitudine.  Qui appare la leggenda di melusina, e anche un rapporto particolare tra città e natura/foresta. Qui sembra si dica che i cavalieri abitano nelle città.

YONEC. Qui sono confrontati un paese reale e un paese magico, e viene anche descritto un centro urbano medioevale con la sua natura protettrice.

LAUSTIC. Un usignolo vittima di una storia d'amore e il cui cadavere, chiuso in un scrigno, è conservato dall'amante infelice e fedele. Qui si parla della condizione di vita dei cavalieri in città, e del fatto che i cavalieri vi svolgono tornei.

ELIDUC. Storia di un menage a trois, in cui si precisa l'immagine dell'acculturazione urbana: da un lato i cavalieri risiedono in citta, sebbene i poveri siano nella zona borghese. Dall'altro il borghese che riceve eliduc è cortese e vive come un nobile.

di Dario Gemini
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.