Skip to content

Il conflitto e l’educazione alla pace

La vita è anche attraversata da una serie di conflitti che decidiamo di gestire in un modo oppure in un altro. Negare il conflitto è negare lo spazio che permetterebbe di gestirlo.I conflitti non sono semplici, talvolta necessitano di molto tempo per la loro risoluzione. Risolvere un conflitto vuol dire per lo più attivare concrete e creative strategie di negoziazione e mediazione. L’impegno consiste nel cercare di capire i conflitti degli altri comprendendo anche i propri. In quest’ottica diventa importante acquisire la consapevolezza che un conflitto può nascere dall’insoddisfazione rispetto alla realizzazione dei propri bisogni e delle proprie aspettative.
Il passaggio importante quindi è da una visione “agonistica” del conflitto ( in cui si identificano i vincenti e i perdenti ) ad una visione improntata sulla partecipazione ed attenzione (armonizzazione). Proprio perché la risoluzione del conflitto implica, in ogni caso, un gran coinvolgimento, non esiste soluzione ideale del conflitto.Cosa è conflitto?

- CONFLITTO: aspro combattimento corpo a corpo; contesa rimessa alla sorte delle armi.
- GUERRA: mischia,contesa,lotta di popoli attuata mediante forze armate; lotta armata fra stati e coalizioni per la risoluzione di una controversia internazionale più o meno motivata da veri o presunti, ma in ogni caso parziali, conflitti di interessi ideologici ed economici. Non ammessa dalla coscienza giuridica moderna.

Il Conflitto dunque E’ Guerra
Il conflitto è quindi da evitare per non dovere fare la guerra. Tuttavia il conflitto resta componente fondamentale della nostra quotidianità.
Il conflitto può essere:-
-INTRA: dimensione soggettiva e personale (il cosiddetto conflitto interiore)
-ESO   si differenzia a sua volta in
- micro: conflitto fra persone
- meso: conflitto fra gruppi d’appartenenza
- MACRO: conflitto fra grandi agglomerazioni (es. stati)

di Barbara Reanda
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.