Skip to content

Il dry lease

È il contratto con il quale un soggetto, proprietario dell’aeromobile (lessor), si obbliga verso corrispettivo a trasferirne il godimento ad un altro soggetto (lesee), per un periodo di tempo determinato. È stato considerato un’ipotesi di leasing operativo: il proprietario di un bene si obbliga a darlo in godimento al concessionario, verso un corrispettivo suddiviso in rate periodiche, assegnando al concessionario il diritto di acquistarne la proprietà alla scadenza del contratto, ma ovviamente è diverso perché alla fine non si acquista il bene. La prestazione principale e caratteristica è la cessione del godimento dell’aeromobile, e non la prestazione di un servizio con esso, determinandone la qualificazione come contratto di locazione. Comporta l’assunzione della qualità esercente in caso al lesee; il contratto ha durata limitata nel tempo e consente alla compagnia aerea di assicurarsi la disponibilità di un certo numero di aeromobili senza necessità di investimenti, incrementando la propria flotta solo quando le esigenza commerciali lo richiedono.
di Elisabetta Pintus
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.