Skip to content

L'iceberg della cultura

Comportamenti esterni, costumi, lingua, storia rappresentano una componente emotiva importante di cui siamo relativamente coscienti e quindi si trovano, come il conscio, nella punta dell’iceberg. Nella parte centrale, a metà strada tra ciò di cui siamo consapevoli e ciò che invece è profondamente radicato in noi, troviamo valori, attitudini, presunzioni che esprimono una componente emotiva molto forte. Infine troviamo le  visioni del mondo e modi di pensare che si situano alla base dell’iceberg; tali elementi culturali sono importantissimi emotivamente e talmente radicati nel nostro Io da essere del tutto inconsapevoli, sommersi come l’ES nella piramide della topica freudiana. In definitiva ciò che più è importante per noi a livello emotivo è nascosto nel profondo di noi stessi ed è proprio per questo che siamo portati a darlo per scontato. Questo iceberg entra inevitabilmente in contatto con altri iceberg creando così un insieme interattivo caratterizzato da insiemi e sottoinsiemi strettamente connessi tra loro.


di Barbara Reanda
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.