Skip to content

La collocazione del rapporto di lavoro nel Libro V del codice civile dedicato all’impresa

Il rapporto di lavoro è regolato dagli articoli 2094 e ss. c.c. nel Titolo II, Capo I, del Libro V intitolato “Del lavoro” e dedicato, essenzialmente, alla disciplina dell’impresa.
Questa collocazione corrisponde all’esigenza di istituire uno stretto collegamento tra l’ordinamento del rapporto di lavoro subordinato e quello dell’impresa, secondo una prospettiva conforme all’obiettivo perseguito dal legislatore del codice civile, il quale ha inteso realizzare l’unificazione del diritto civile con il diritto commerciale.
Nello stesso Libro V sono collocate, accanto alle norme del Titolo II relative al lavoro nell’impresa, quelle concernenti i rapporti di lavoro che si svolgono al di fuori dell’impresa quali il lavoro autonomo o il lavoro domestico.
Tuttavia, il lavoro organizzato nell’impresa viene considerato come il più rilevante socialmente e come il modello normativo tipico di rapporto di lavoro, intorno al quale si dispongono a corona i c.d. rapporti di lavoro speciali.
di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.