Skip to content

La creazione del vantaggio competitivo

Il vantaggio competitivo è la capacità dell’impresa di superare gli avversari nel raggiungimento dell’obiettivo primario: la redditività. E’ possibile che il vantaggio competitivo non si manifesti sotto forma di redditività superiore: un’impresa può impiegare i profitti per investimenti in quota di mercato o tecnologia, o può rinunciare ai profitti nell’interesse di soddisfare del consumatore.

Le differenze nella redditività tra le imprese concorrenti sono un fenomeno di disequilibrio per cui qualche tipo di cambiamento deve avere luogo. Le fonti del cambiamento possono essere esterne (domanda del consumatore, prezzi, tecnologia) o interne (creatività e innovazione) al settore.
di Domenico Valenza
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.