Skip to content

Le Ferrovie dello Stato s.p.a.

Per i poteri di vigilanza del Ministero che restringevano il suo campo d’azione, venne privatizzato l’Ente ferroviario nel 1992; a tale passaggio è conseguito il permanere dell’unica e stessa soggettività, non più di diritto pubblico,ma di diritto privato speciale, portando anche a non considerare più esclusivamente le disposizioni del 1985 (cambia l’istituzione, le finalità, i poteri ministeriali, gli organi, la redazione dei bilanci e la struttura organizzativa degli uffici). La privatizzazione è rimasta solo formale, mantenendosi tutto il pacchetto azionario nelle mani pubbliche.
di Elisabetta Pintus
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.