Skip to content

Le origini storiche della frammentazione delle normative inerenti le diverse modalità di trasporto: il diritto marittimo

La materia relativa al diritto dei trasporti concerne la disciplina giuridica inerente tutte le modalità di trasporto, per mare, aria, strada, ferrovia o vie navigabili interne, materia complessa in quanto si è in presenza di fonti normative relative a ogni singolo modo di trasporto, sorte in epoche diverse e caratterizzate da istituti peculiari, derivanti dalla diversa origine e evoluzione dei mezzi di trasporto.
Per le sue caratteristiche tecniche il mezzo di trasporto ha improntato la disciplina che lo riguarda, con la conseguenza di un principio di scomposizione fondato sulla base delle singole modalità di trasporto e quindi di diversi diritti qualificati dall’ambiente in cui il mezzo si muove.
Questi diritti sono stati collocati in posizioni diverse anche sotto il profilo scientifico-dottrinale: il diritto marittimo è posto come diritto consuetudinario, caratterizzato per la presenza di numerosi istituti, rispondenti alle esigenze della navigazione marittima e dei rapporti ad essa connessi; ha inoltre comportato una sorta enucleazione rispetto al diritto comune.
di Elisabetta Pintus
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.