Skip to content

Lesioni da corpi contundenti

Si determinano per azione di corpi non dotati di caratteristiche individuali specifiche, in quanto dotati di superficie piana o curva, talora di spigoli, mai di margini taglienti o punti, ma atti tuttavia a traumatizzare.
I suddetti corpi contundenti agiscono per la loro forza di gravità o per il loro stato di moto, o anche nello stato di quiete, come oggetti resistenti e fermi contro i quali può urtare un corpo in movimento.
Gli effetti lesivi si distinguono in: irritazioni, escoriazioni, ecchimosi, ferite lacere e lacere-contuse, rottura dei visceri, fratture ossee.

di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.