Skip to content

Perceval di Chretien de Troyes

Ultimo romanzo di chretien de troyes, incompiuto, in 2 parti. La 1a racconta le avventure di perceval sulla via dell' iniziazione, la seconda le aventure di gauvain che va a liberare una donna a montesclaire. Il tema della citta appare nella prima parte dell'opera.  C'è una contrapposizione tra il mondo di perceval, la foresta, e la corte di artù, dove lui non riesce ad ambientarsi. Artù risiede a Carlisle e altre città. Il contrasto è tra il cavaliere perceval, uscito da un mondo selvaggio, e artu re di una corte urbanizzata. Nella 2a parte del poema si narra di Gauvain. Due episodi evidenziano come allo stato cavalleresco si oppongano due condizioni tipiche della citta medievale: la condizione di mercante e quella di cambiavalute, categorie emergenti ignobili che ignorano la generosità cavalleresca. Emergono poi motivi come la contrapposizione tra le armi vili del popolino e quelle nobili dei guerrieri, lo schema della sommossa urbana, l'evocazione della lombardia all'avanguardia. Gauvain aveva visto nella città bei borghesi e belle borghesi, ma poi è aggredito, e loro si trasformano in orribili villani, che fanno paura allo stesso re.

di Dario Gemini
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.