Skip to content

Rapporto sogno - paura nell'immaginario medievale


Vediamo poi che ci sono anche sogni paurosi accompagnati da manifestazioni fisiche e psichiche. Nell'AT sono i sogni di Giobbe. Nelle visioni dell'AT qualcuno di solito parla, di rado sono mute. Ma nei sogni dell'AT non appaiono morti e demoni. Accanto a Dio che manda sogni veri, vi sono però speditori di sogni che usano falsi profeti. In questo caso i sogni sono illusioni notturne, menzogna, una condanna che troviamo ad esempio nell'Ecclesiaste. Nel secondo, tra gli aspetti della miseria umana, c'è l'impossibilità di riposare nel sonno a causa dei sogni. Dio ha suggerito agli uomini di non occuparsi dei sogni. Il sogno nella Bibbia mette a contatto dio e il sognatore, la terra e il cielo, più che rivelare un futuro.

di Dario Gemini
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.