Skip to content

Robert Hall e l’ipotesi del sentiero casuale

Nell’ipotesi del reddito permanente, il consumo dipende dalle aspettative degli individui. Le ricerche sul consumo hanno combinato quest’interpretazione del comportamento degli individui con l’ipotesi delle aspettative razionali (gli individui utilizzano le informazioni per formulare previsioni future ottimali).
L’ipotesi. Se le variazioni di una variabile sono imprevedibili, si dice che la variabile stessa segue un sentiero casuale. secondo R. Hall dalla combinazione dell’ipotesi del reddito permanente con le aspettative razionali si ricava che il consumatore segue un percorso casuale.
Le variazioni del consumo riflettono le sorprese relative al reddito futuro. Se il consumatore utilizza razionalmente le informazioni a sua disposizione, dovrebbe essere sorpreso esclusivamente da eventi assolutamente imprevisti e imprevedibili: di conseguenza , anche le variazioni del consumo dovrebbero essere altrettanto imprevedibili.  

Le implicazioni. Se il consumatore ubbidisce all’ipotesi del reddito permanente e ha aspettative razionali, solo gli interventi di politica economica influenzano il consumo; e questi interventi manifestano i propri effetti nel momento in cui agiscono sulle aspettative.
di Alessia Chiovaro
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.