Skip to content

Sofferenza individuale organica o psichica e la sua ripercussione sulla vita

Uno dei dati clinici più salienti che valgono a definire il concetto di malattia, è che dal processo di alterazione funzionale o di modificazione peggiorativa dello stato anteriore derivi una sofferenza per l’individuo che ne è affetto, sofferenza che si traduce anche in disturbi soggettivi riferiti dal paziente oltre che insegni clinici obiettivi.
È questa sofferenza che giustifica la necessità dell’intervento diagnostico e/o terapeutico e la conseguente limitazione della vita di relazione alla persona.
di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.