Skip to content

Stato civile in Pufendorf. Pactus unionis, ordinationis e subiectionis


Ora nel passaggio allo stato civile, tre sono gli stadi: il pactus unionis (tra eguali), il pactus ordinationis (che istituisce la forma di governo) ed infine il pactus subiectionis (con cui la società nel suo insieme conferisce il potere all’autorità civile). Questa distinzione intanto mette in evidenza la libertà del corpo sociale di scegliere il sistema istituzionale e poi la possibilità, una volta stabilito la forma di governo, di dare maggiori o minori poteri al sovrano. Ma dato che così fatta una società rischia di essere frantumata, anche Pufendorf come Hobbes sostiene l’inevitabile indivisibilità e inalienabilità del potere. Ed inoltre la possibilità di sospendere i principi di diritto naturale qualora si volesse salvare l’integrità e la sicurezza del paese.
di Carlo Cilia
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.