Skip to content

Storia del diritto del lavoro: la fase di costituzionalizzazione

La fase della costituzionalizzazione del diritto del lavoro: dalla tutela del contraente debole alla tutela del cittadino sottoprotetto
Con l’entrata in vigore della Costituzione repubblicana inizia una nuova fase nell’evoluzione storica del diritto del lavoro, il quale si vede attribuita una rilevanza costituzionale di grado notevolmente superiore rispetto al diritto civile e a quello commerciale.
La disciplina di istituti tipici del diritto civile o del diritto commerciale, come la locazione o il contratto di agenzia, ha registrato modifiche sostanziali proprio a seguito delle scelte di politica legislativa introdotte sulla base di un nuovo concetto della dignità sociale del cittadino, la cui espressione forse più saliente si rinviene proprio nel diritto del lavoro.
E’ evidente che il carattere prevalente della normativa della materia è quello originario della protezione del lavoratore come soggetto-contraente più debole.
Ma la tutela del soggetto-contraente debole non rappresenta più la finalità esclusiva: ad essa si aggiunge infatti quella ulteriore e più ampia della garanzia dei diritti sociali.
Si introduce, così, il nuovo concetto secondo cui il cittadino, in quanto tale, deve essere titolare dei diritti soggettivi idonei a realizzare l’obiettivo dell’uguaglianza sostanziale garantita dall’art. 32 cost.
In definitiva viene riconosciuta dal legislatore costituzionale la posizione soggettiva di sottoprotezione sociale del lavoratore.
Quanto detto finora offre, altresì, una chiara attestazione del più ampio fenomeno della “costituzionalizzazione” del diritto privato: quest’ultimo, abbandonata la tradizionale neutralità si raccorda direttamente al modelli di sistema economico configurato dalla Costituzione, privilegiando la tutelategli interessi dei soggetti più deboli.
di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.