Assegno di ricerca, Università degli Studi di Bologna:

Tecniche non distruttive per la diagnostica e la conservazione dei beni culturali

E' bandito un concorso presso il Dipartimento di Chimica Fisica e Inorganica dell'Alma Mater Studiorum Università di Bologna per n.1 assegno di ricerca per lo svolgimento di attività di collaborazione al progetto: "Tecniche non distruttive per la diagnostica e la conservazione dei beni culturali". La selezione è aperta a dottori di ricerca e laureati in Chimica o Chimica Industriale in possesso di curriculum scientifico-professionale idoneo. La durata è annuale; l'importo è di € 15.493,71 lordi.

Scade il: 17 ottobre 2003

Borse di studio dell'area Scientifica »