Dall'Aquila un premio alle tesi sul rischio sismico:

Premio di laurea Vittime Studenti Universitari del sisma del 6 aprile

L'Associazione Vittime Studenti Universitari del sisma del 6 aprile all'Aquila ha messo a disposizione un premio per tesi di laurea su tematiche inerenti la pericolosità sismica e la riduzione del rischio sismico.
L'iniziativa rientra nell'ambito della manifestazione "Terra_E_Motion", che si è tenuta dal 17 al 19 ottobre presso il Polo San Sebastiano, organizzata dal Consiglio Nazionale dei Geologi e dalla Scuola di Scienze Ambientali dell'Università di Camerino, nell'ambito della Settimana del Pianeta Terra.
"Vogliamo porre l'attenzione sul terremoto - spiega Piero Farabollini, consigliere nazionale dei Geologi - sulla sua realtà e crudelta' ma anche sulla sua capacita' di sviluppare emozioni e sensazioni. Analogamente si vuole cercare di divulgare le Scienze della Terra, attraverso percorsi emozionali che prevedano diverse forme di sensibilizzazione: geoturismo, paesaggi geologici delle fiction, turismo geo-enograstromonico".
Nell'occasione è anche stato presentato il libro "Macerie dentro e fuori" di Umberto Braccili, che raccoglie storie e immagini fotografiche relative all'evento sismico de L'Aquila.

Scade il: Avviso

Attenzione

For input string: "null"

Seleziona un argomento di navigazione nel menù a sinistra