Forme e metodi del gioco didattico nella scuola primaria

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Francesca Caroli Contatta »

Composta da 122 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 27894 click dal 06/07/2010.

 

Consultata integralmente 51 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

L'indice di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo.

Indice della Tesi di Francesca Caroli

Indice della tesi: Forme e metodi del gioco didattico nella scuola primaria, Pagina 1
Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione

Capitolo I. Il valore del gioco nell'infanzia
1.1. Le teorie del gioco
1.1.1. Il gioco nella teoria antropologica
1.1.2. Il gioco nella teoria dello sviluppo di Jean Piaget
1.1.3. Il gioco nella teoria dello sviluppo di Lev S. Vygotskij
1.1.4. Il gioco nella prospettiva socio-costruttivista
1.1.5. Gioco e giocattoli in rapporto all'età evolutiva
1.2. La funzione del gioco e definizione
1.3. Il gioco per entrare in relazione e creare il gruppo
1.4. Il gioco nel rispetto degli altri
1.5. Il gioco nella condivisione delle regole
1.6. Il gioco per esprimere le proprie emozioni
1.7. Il gioco per il benessere e la comunicazione corporea

Capitolo II. La didattica del gioco
2.1. L'agire didattico
2.2. Progettazione, programmazione e formazione
2.3. La didattica in classe
2.3.1. La comunicazione didattica
2.3.2. I contenuti della didattica
2.3.3. I tratti di qualità del docente
2.3.4. La metodologia
2.4. Il gioco e il giocare, elementi di didattica ludica
2.5. Il gioco nella didattica e la didattica come gioco
2.6. Giocare apprendendo e imparare giocando
2.7. Il gioco e l'apprendimento
2.7.1. Cos'è l'apprendimento?
2.7.2. Apprendimento e attività ludica
2.7.3. Gli stili e le strategie di apprendimento favorite dal gioco

Capitolo III. Il gioco didattico nella scuola primaria
3.1. L'insegnamento attraverso il gioco
3.1.1. L'azione didattica e l'attività ludica
3.1.2. Apprendere giocando e i mediatori didattici
3.2. Saper giocare e far giocare
3.2.1. Le forme del gioco in classe
3.2.2. Criteri metodologici e preparazione del setting
3.2.3. Giochi pericolosi e giochi educativi
3.3. Giochi digitali e nuove prospettive per l'educazione e l'apprendimento
3.4.1. Dall'apprendimento basato sul gioco all'apprendimento basato sul gioco digitale
3.4.2. Giochi digitali e mondi virtuali come contesti educativi possibili
3.4. Osservazione del gioco
3.5. Il ruolo dell'insegnante durante il gioco
3.6. Metodi del gioco didattico

Capitolo IV. Applicazione in termini progettuali
4.1. Il gioco a scuola per superare la diversabilità
4.1.1. La vita scolastica
4.2. Il progetto
4.2.1. Descrizione dell'attività
4.2.2. Finalità e obiettivi del progetto
4.2.3. Sviluppo del percorso: i giochi
4.3. Riflessioni

Conclusioni

Bibliografia