Skip to content

L’uso della metafora visiva e della lingua inglese in pubblicità: uno studio eye-tracking

Gratis L'indice di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 In dici 1 Introduzi one 9 2 La comuni cazi one pubbli ci tari a 12 2.1 Breve stori a della pubbli ci tà 12 2.2 La struttura della pubbli ci tà 14 2.3 Le componenti fondamentali della pubbli ci tà 16 2.3.1 Il li nguaggi o vi suale o i coni co 16 2.3.2 Il li nguaggi o testuale 17 2.3.3 Il li nguaggi o verbale 18 2.4 Ti pologi e di pubbli ci tà 19 2.5 Pubbli ci tà scorrette ed i ngannevoli 20 2.6 Gli scopi della pubbli ci tà 22 2.7 Le emozi oni e la pubbli ci tà 23 2.8 Il ruolo della persuasi one nella pubbli ci tà 26 3 La metafora e i l li nguaggi o pubbli ci tari o 29 3.1 Breve stori a della metafora 29 3.2 L’uso della metafora nella pubbli ci tà 34 3.3 La metafora vi si va e la metafora verbale 37 3.4 La metafora e le altre fi gure retori che 4 0 3.5 La comprensi one della metafora 4 2 4 La li ngua i nglese nelle campagne pubbli ci tari e 4 5 4 .1 L’i nglese nel mondo dell’adverti si ng 4 5 4 .2 L’uso della li ngua i nglese per di versi target di consumatori 4 7 4 .3 Traduzi oni di adverti si ng i n li ngua i nglese e gi ochi li ngui sti ci 4 8 4 .4 Le metafore pubbli ci tari e i n li ngua i nglese 51 5 Il nostro studi o speri mentale 54 5.1 Introduzi one 54 5.2 Metodi e materi ali 55 5.3 Studi o 1: Questi onari 58 5.3.1 Parteci panti 58 5.3.2 Procedura 6 1 5.3.3 Ri sultati 63 5.4 Studi o 2: Eye-Tracker 6 7 5.4 .1 Parteci panti 6 7 4 5.4 .2 Ri sultati 69 5.5 Di scussi one 76 5.6 Conclusi oni 78 6 Appendi ce 80 7 Bi bli ografi a 84 In dice delle Figure Figura 1 - (da S. Calabrese - Retorica del linguaggio pubblicitario, 2008, fig. 15) 14 Figura 2 - Campagna pubblicitaria Mc-Donalds 16 Figura 3 - James Montgomery Flagg - We Want You - 1917 18 Figura 4- Esempio di metafora visiva applicata alla comunicazione politica 20 Figura 5 - Modello BAIFDASV di Betancur che sostituisce il modello AIDA 23 Figura 6 - Confronto fra Eye-Tracker: a sinistra l'Eyelink 1000 che abbiamo usato nella nostra ricerca ci garantisce risultati più precisi e a destra il Tobii TX300, più versatile e adatto a ricerche di marketing 26 Figura 7 - ELM (Elaboration Likelihood Model) di Petty e Cacioppo del 1983 27 Figura 8 - Pubblicità per la sicurezza stradale in Norvegia e in UK 36 Figura 9 - Pubblicità sulla sicurezza stradale in Canada 37 Figura 10 - Logo Amazon con il classico sorriso/freccia 38 Figura 11 - Pubblicità carburante Esso 1966 39 Figura 12 - Logo della casa cinematografica Touchstone 40 Figura 13 - Logo del web browser Mozilla Firefox 40 Figura 14 - Campagna pubblicitaria contenente la figura retorica della metonimia 41 Figura 15 - Pubblicità Mariella Merendino Cashmere 2007 41 Figura 16 - Pubblicità contenente la figura retorica della personalizzazione per il brand Perlana 42 Figura 17 - Le tre tipologie di metafore secondo Phillips e McQuarrie , a sinistra la metafora per giustapposizione al entro quella per fusione e a destra quella per sostituzione. (Figure da Rob le Pair & Margot Van Mulken: Perceived Complexity and Appreciation of Visual Metaphors by Consumers with Different Cultural Backgrounds, 13/03/2009) 43 Figura 18 - Il modello ad U invertita di Van Mulken, 2014 43 Figura 19 - Effetti dei differenti livelli di incongruenza delle metafore visive 44 Figura 20 - Grafici relativi all’esperimento di Mohanty e Ratneshwar, 2016 raffiguranti il profilo ad U invertita di Van Mulken 44 Figura 21 - Rapporto tra lingua inglese e paese d'origine su 167 pubblicità, Jancsi, 2002 46 Figura 22 - Pubblicità contenente un modo di dire 49 Figura 23 - Pubblicità contenente un errore linguistico 49 Figura 24 - Pubblicità contenente un errore linguistico 49 Figura 25 - Logo contenente un errore linguistico 50 Figura 26 - Esempio corretto di pubblicità contenente un claim in lingua inglese 50 Figura 27 - Pubblicità contenente il claim in due lingue 51 Figura 28 - Esempio di pubblicità testate nell'esperimento di Nijs 2017 51 Figura 29 - Schemi che illustrano il livello di verbosità del testo in una pubblicità. La prima ha un livello di verbosità elevato mentre la seconda basso 52 Figura 30 - Presentazione delle quattro condizioni sperimentali 56 Figura 31 - Manipolazione sperimentale rispetto alla complessità della metafora 57 Figura 32 - Distribuzione dei partecipanti per genere 58 Figura 33 - Distribuzione dei partecipanti per fasce d'età 59 Figura 34 - Provenienza geografica dei partecipanti ai questionari 59 Figura 35 - Immagine promozionale per corsi di lingua inglese 62
Indice della tesi: L’uso della metafora visiva e della lingua inglese in pubblicità: uno studio eye-tracking, Pagina 1

Indice dalla tesi:

L’uso della metafora visiva e della lingua inglese in pubblicità: uno studio eye-tracking

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Alessio Colangelo
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2017-18
  Università: Università degli Studi di Milano - Bicocca
  Facoltà: Psicologia
  Corso: Teoria e Tecnologia della comunicazione
  Relatore: Francesca Foppolo
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 92

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi