Il problema della traduzione nel doppiaggio cinematografico in Italia

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Marco Cevoli Contatta »

Composta da 303 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 35725 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 68 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo.

Anteprima della Tesi di Marco Cevoli

Anteprima della tesi: Il problema della traduzione nel doppiaggio cinematografico in Italia, Pagina 9
Mostra/Nascondi contenuto.
3 in italiano o di quelli italiani se si gira in inglese, utilizzo di macchine da presa leggere, esigenze di produ- zione. Per quanto riguarda la nomenclatura linguistica ap- plicata alla traduzione cinematografica (o traduzione filmica) abbiamo seguito in linea di massima la termino- logia classica in accordo con i lavori precedenti, 4 chia- mando lingua di partenza (Lp) la lingua originale del film e lingua d’arrivo (La) la lingua della nuova versione doppiata. Onde evitare ripetizioni abbiamo usato la forma abbreviata quando le locuzioni occorrono piø volte all’interno di uno stesso paragrafo. Per quanto concerne i termini tecnici del doppiaggio, essi verranno definiti nei prossimi paragrafi. Ci limitiamo qui a precisare che il termine ’sincronia’ viene da noi usato per descrivere la generale corrispondenza temporale di qualsiasi elemento linguistico con un’immagine del film 5 e non soltanto la sincronia labiale fra movimenti articolatori e suoni emessi. 1.2. Il doppiaggio come fase del processo produttivo Come faceva notare Paolo Uccello in una delle prime analisi dei processi tecnici gi cinquant’anni fa, "alla creazione di un doppiato concorrono gli stessi elementi che 4 Un’ampia trattazione delle, in verit poche, monografie dedicate agli aspetti linguistici del doppiaggio Ł conte- nuta nel paragrafo 3.1. Sintesi delle precedenti ricerche. 5 Cfr. T. Herbst, Linguistische Aspekte der Synchronisation von Fernsehserien, T bingen, Niemeyer, 1994, p. 9.