Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il cambiamento organizzativo e la gestione delle risorse umane: Ipotesi intervento di Empowerment Organizzativo

Nell’ultimo decennio numerosi professionisti e studiosi sul campo del Management, hanno rivolto la loro attenzione a nuovi approcci di HRM (Human Resource Management), affermando che, nonostante esista una vasta gamma di fattori che possono influenzare le performance organizzative, il loro impatto sulla performance è minore rispetto a quello generato dal sistema di gestione delle risorse umane adottato dall’organizzazione. Il presente lavoro di tesi ha lo scopo di analizzare le n°2 U.O.C. di Diagnostica per Immagini dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Sassari che, con decorrenza 01 Gennaio 2016, ha assorbito attraverso un processo di incorporazione per fusione - il P.O. “SS. Annunziata”, della ex Azienda ASL n°1. Dopo aver osservato l’evoluzione legislativa e concettuale di questo cambiamento, vengono utilizzati i classici strumenti dell’analisi organizzativa, che permettono di ottenere informazioni sullo stato attuale dell’organizzazione del Dipartimento, inoltre, con la somministrazione di un questionario creato ad hoc, è stato possibile capire come il personale TSRM, ex ASL e AOU ha vissuto/subito/apprezzato i cambiamenti organizzativi introdotti e previsti, nonché indagare sul loro livello di autonomia lavorativa. L’obiettivo della tesi è quello di sviluppare un nuovo modello di organizzazione in grado di ottimizzare e valorizzare l’impiego del personale della professione di Tecnico Sanitario di Radiologia Medica in un’ottica dipartimentale mediante l’integrazione nelle diverse aree specialistiche, attraverso l’applicazione di un intervento di Empowerment, individuale e organizzativo, suddiviso in 3 fasi: Formazione, Ricollocazione per competenze, Creazione di un sistema premiante

Mostra/Nascondi contenuto.
do-pescatore/ 3 INTRODUZIONE Nell’ultimo decennio numerosi professionisti e studiosi sul campo del Management, hanno rivolto la loro attenzione a nuovi approcci di HRM (Human Resource Management), affermando che, nonostante esista una vasta gamma di fattori che possono influenzare le performance organizzative, quali la struttura organizzativa, la tecnologia impiegata e la strategia condotta, il loro impatto sulla performance è minore rispetto a quello generato dal sistema di gestione delle risorse umane adottato dall’organizzazione. L’impatto sulla performance si genera attivando nelle persone comportamenti orientati all’autonomia, all’assunzione di responsabilità, alla condivisione di informazioni e all’apprendimento, non solo individuale e di team, ma anche organizzativo. Si tende a utilizzare pratiche “progressiste” o ad “alto rendimento” di HRM caratterizzate dalla ricerca del migliore impiego e della valorizzazione del capitale umano disponibile, costituito dalle conoscenze, capacità e abilità dei propri dipendenti. Ciò allo scopo di rafforzare il contributo che le persone possono dare al conseguimento degli obiettivi strategici e alla erogazione di servizi di elevata qualità. Il presente lavoro di tesi si pone come obiettivo quello di analizzare due U.O.C. di Radiologia diagnostica dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Sassari, che con decorrenza 01 Gennaio 2016 hanno assorbito attraverso un processo di incorporazione per fusione - il P.O. “SS. Annunziata”, della ex Azienda ASL 1, dove è stato istituito da breve il Dipartimento di Diagnostica per Immagini e delle Professioni sanitarie. Inizialmente è stata condotta una ricerca sul personale Tecnico di Radiologia Medica delle due U.O.C. di Radiologia presenti in Azienda, somministrando loro un breve questionario ad hoc con l’intento di capire come gli stessi hanno vissuto/subito/apprezzato i cambiamenti organizzativi introdotti e previsti, nonché indagare il livello di autonomia lavorativa posseduto dal personale stesso. Il fine è quello di individuare adeguate soluzioni strategiche volte ad ottimizzare l’impiego delle risorse disponibili e valorizzare il personale del comparto afferente alla struttura professionale, attraverso interventi di empowerment individuale e organizzativo. * La gestione delle risorse umane in sanità: il ruolo del work engagement – Esposito, Caride Balado, Pescatore • http://prospettiveinorganizzazione.assioa.it/la-gestione-delle-risorse-umane-in-sanita-il-ruolo-del-work- engagement-esposito -caride-balado-pescatore/

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Scienze della salute Umana

Autore: Berardino Del Papa Contatta »

Composta da 82 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 441 click dal 26/01/2018.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.