Skip to content

Definizione di JIT (Just-In-Time compiler)

Un compilatore software specifico della piattaforma normalmente contenuto nella JVM. JIT serve per compilare direttamente il bytecodes Java “on-the-fly” nelle istruzioni native della macchina, eliminando la necessità dell’interpretazione, accelerando i tempi di risposta del programma ma obbligandolo al funzionamento su macchine equivalenti.

di Pietro Maffi

Valuta questa definizione: