Skip to content

Definizione di Cartolarizzazione

Nella sua accezione più ampia il termine securitisation indica la sostituzione dei tradizionali strumenti creditizi con varie forme di valori mobiliari; dalla seconda metà degli anni Ottanta il termine securitisation è stato invece utilizzato anche in Europa nel senso americano, più restrittivo, per indicare quel fenomeno noto come cartolarizzazione, ossia “la conversione di attività finanziarie non negoziabili in titoli negoziabili sui mercati”. La cartolarizzazione (securitisation) è una tecnica di finanziamento che consente di smobilizzare poste attive illiquide convertendole in attività negoziabili attraverso la creazione di un titolo cedibile sul mercato (Asset- backed security, ABS). Tale tecnica può riguardare attivi di natura diversa: mutui immobiliari, crediti al consumo, o anche crediti di imprese verso altre imprese o consumatori finali. Con riferimento specifico alle banche, la securitisation consente il finanziamento della clientela senza impiegare risorse proprie dell’intermediario, e quindi preservandone i ratios patrimoniali.

di Valentina Appetito

Valuta questa definizione: