Skip to content

Definizione di Rischio di credito

Rappresenta la possibilità che si verifichi, durante la vita di un’emissione obbligazionaria, un evento, che modifichi la capacità di rimborso (il cosiddetto merito creditizio) di una controparte facendo così variare il valore della posizione creditizia stessa. Il rischio di credito può essere suddiviso in due componenti: il rischio di insolvenza e il rischio di migrazione. Il primo riguarda la possibilità di non incassare totalmente un certo numero di pagamenti futuri, come conseguenza, appunto, dell’insolvenza del debitore; il secondo riguarda il rischio di riduzione del valore del titolo conseguente al deterioramento del merito creditizio del debitore stesso.

di Etleva Metaj

Visita la sua tesi » Aspetti teorici ed operativi di credit risk