Skip to content

Definizione di Rischio di recupero

E' l’incertezza relativa all’ammontare che verrà effettivamente recuperato dalla banca al termine delle procedure di contenzioso nei confronti dei debitori insolventi. A tale rischio fa riferimento il concetto di loss given defoult (percentuale di perdita in caso d’insolvenza) o più brevemente LGD. La sua quantificazione seguirà criteri diversi a seconda che la banca adotti l’approccio di base o quello avanzato. Nel primo caso si dovrà fare riferimento ad una griglia di valori prefissati, che varieranno in funzione dell’eventuali garanzie reali associate ai singoli prestiti. In particolare si partirà dal valore base del 45% per tutti i prestiti non garantiti. Tale percentuale sale al 75% per i prestiti subordinati il cui rimborso, cioè, è subordinato alla preventiva soddisfazione degl’altri creditori del fallito. Infine può scendere sotto il 45% in presenza di prestiti garantiti.

di Salvatore Romeo

Valuta questa definizione: