Skip to content

Definizione di Neuromarketing (versione debole)

Disciplina molto recente che usa le tecniche di visualizzazione dell'attività cerebrale, come la fMRI (Risonanza Magnetica Funzionale) e l'EEG (Elettroencefalogramma), per individuare cosa effettivamente accade nel cervello delle persone in risposta ad alcuni stimoli visivi relativi a prodotti, marche o pubblicità.
Ha l'obiettivo di determinare, con certezza scientifica, le strategie di marketing in grado di attivare il pulsante d'acquisto nella mente dei consumatori.
Le aziende hanno cominciato ad interessarsi al neuromarketing a causa dell'inadeguatezza dei metodi usati tradizionalmente per determinare i meccanismi di preferenza e di decisione degli acquirenti che, spesso, trascurano aspetti molto importanti come le emozioni e i ricordi.

di Giovanna Arduino

Visita la sua tesi » Impatto degli strumenti neurocognitivi sul marketing